Olimpiadi in Romagna, insediato il Comitato. Comincia l'avventura

Olimpiadi in Romagna, insediato il Comitato. Comincia l'avventura

Valentina Vezzali, donna-simbolo delle Olimpiadi di Pechino 2008

Si è insediato venerdì il Comitato "Romagna 2020", nato con l'obiettivo di raggiungere la candidatura del territorio romagnolo per ospitare i Giochi Olimpici dell'anno 2020. Una quarantina gli imprenditori presenti, in rappresentanza di un centinaio di imprese che hanno aderito all'iniziativa, che si sono confrontati in un dibattito aperto da cui è emersa la volontà di proseguire in questa impresa, cominciando con il promuovere il marchio "Romagna 2020".

 

Tra gli intervenuti, in tanti hanno proposto ed hanno dato la propria disponibilità all'utilizzo del marchio, abbinandolo alle proprie attività, dando vita, così, ad un percorso di maggiore diffusione del marchio e del progetto presso l'opinione pubblica romagnola; e non solo.

 

Il marchio, regolarmente registrato, è infatti a disposizione, gratuitamente, per qualsiasi iniziativa sportiva, commerciale, ecc che si voglia intraprendere. Per richiederlo è sufficiente rivolgersi allo studio legale Mazzoli-Balestri, telefono 054329490, oppure indirizzo internet  www.iurefacto.it 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da lunedì 27 ottobre, quindi, inizia il percorso che porterà alla eventuale ufficializzazione della candidatura romagnola. "Per questo motivo, unanimemente, si è deciso di mantenere ancora il riserbo sulle adesioni - afferma il Comitato -, in attesa dell'evolversi del programma delle iniziative, che già dalla prossima settimana avranno luogo".    

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Ordelaffi
    Ordelaffi

    Quanta segretezza... Mi sa che il Comitato abbia trovato il mostro di Lochness! Se si pensasse ai piccoli e grandi problemi che affligono Forlì e la Romagna sarebbe meglio, no? Vogliamo un'altra distesa di cemento in una terra che era bella e, grazie a certuni palazzinari, è diventata bruttina bruttina? E anche qui Bologna vorrà la sua parte... La Romagna e i romagnoli non hanno bisogno di questo mega spot elettorale, ma hanno bisogno di fatti, di idee concrete, di infrastrutture decenti.

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Ma per favore. Ma chi è questo? Ritengo che questa iniziativa sia gravemente offensiva nei confronti di quei morti sulle strade killer di Romagna, Cervese, Adriatica, E45, Bidentina, Tosco Romagnola, via Emilia, cioè in pratica tutte. E questi pensano alle olimpiadi, mi fermo.

  • Avatar anonimo di Gatti
    Gatti

    Beh, devo dire che l'iea non è affatto male, sarebbe sicuramente un enorme cartello pubblicitario per la nostra splendida terra! Non so francamente quanto sia fattibile, e quante possibilità statisticamente abbia la Romagna di riuscire, ma la proposta ha tutto il mio appoggio morale!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -