Omicidio a teatro a Milano, ucciso il registra Mauro Curreri

Omicidio a teatro a Milano, ucciso il registra Mauro Curreri

Omicidio a teatro a Milano, ucciso il registra Mauro Curreri

Omicidio a teatro a Milano. Il regista Mauro Curreri, 39 anni, è stato ucciso a colpi di pistola da Mauro Pastorello, 53 anni, capitano in congedo dell'esercito, residente a Padova. Sembra che il 53enne indossasse con un'uniforme dell'esercito con i gradi di maggiore. Al culmine di una violenta lite ha esploso alcuni colpi da una pistola calibro 22 contro il regista. Per Curreri, che stava lavorando in uno studio di audiovisivi in via Watt 5, non c'è stato nulla da fare.

 

A lanciare l'allarme è stata una donna. I sanitari del 118 sono arrivati sul posto, ma non hanno potuto che constatare il decesso del regista. Quindi hanno medicato il 53enne, che è stato quindi preso in consegna dai carabinieri per chiarire l'accaduto. Pastorello aveva collaborato con la vittima nel film "Gli Eroi di Podrute", uscito nel 2005. Ma non era stato ancora pagato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -