Omicidio D'Antona, confermato ergastolo per Lioce, Morandi e Mezzasalma

Omicidio D'Antona, confermato ergastolo per Lioce, Morandi e Mezzasalma

ROMA – La prima sezione penale della Corte di Cassazione ha confermato gli ergastoli per i brigatisti Nadia Desdemona Lioce, Roberto Morandi e Marco Mezzasalma per l'assassinio di Massimo D'Antona avvenuto a Roma il 20 maggio del 1999.

La Corte Suprema, presieduta dal giudice Torquato Gemelli, ha respinto il ricorso presentato dalla Procura di Roma, confermando l'assoluzione di Antonino Fosso, Francesco Donati, Franco Galloni e Michele Mazzei.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Condannata a 4 anni e 8 mesi per associazione eversiva e banda armata Federica Saraceni , a nove anni Paolo Broccatelli, a 5 anni e 8 mesi Simone Boccaccini e a 5 anni e 6 mesi per Bruno Di Giovannangelo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -