Omicidio di massa a Vibo Valentia: fermate quattro persone

Omicidio di massa a Vibo Valentia: fermate quattro persone

Omicidio di massa a Vibo Valentia: fermate quattro persone

Quattro persone sono state fermate per una folle strage compiuta a Vibo Valentia, per la precisione a Filandari, dove in un agguato cinque persone sono state uccise per una lite esplosa attorno ad una proprietà terriera. Tre delle persone uccise era stata arrestate in passato perché accusati di aver gestito una coltivazione di canapa indiana composta da circa duemila piante. Le cinque vittime sono Domenico Fontana, 71 anni, e i quattro figli. Un uomo si è costituito nella notte, ma potrebbe non aver agito da solo.

 

Gli inquirenti son convinti che il killer non possa aver agito da solo, anche perché le vittime sono state trucidate in luoghi diversi e con armi diverse. Secondo quanto viene riportato dai quotidiani on-line e dalle agenzie di stampa, ci sarebbe un testimone, un inserviente di origini rumene, che avrebbe assistito al massacro (o a parte di esso).

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -