Omicidio Di Rosa, confermato l'ergastolo a Valpiani

Omicidio Di Rosa, confermato l'ergastolo a Valpiani

Omicidio Di Rosa, confermato l'ergastolo a Valpiani

Ergastolo per Davide Valpiani. La Corte d'Appello di Bologna ha così confermato la condanna inflitta in primo grado dalla Corte d'Assise di Ravenna al 45enne forlivese accusato di aver ucciso nella notte del 4 agosto del 2005 a Pinarella di Cervia Vincenzo Di Rosa. Per l'accusa Valpiani ha ucciso con un colpo di pistola alla nuca il 36enne forlimpopolese per poter riscuotere gli 850mila euro di risarcimento dell'assicurazione che l'indagato fece stipulare alla vittima.

 

Beneficiaria della polizza era la sorella di Di Rosa, all'epoca del delitto compagna di Valpiani. La relazione tra i due si è interrotta nel corso delle indagini che avevano portato Valpiani ad essere arrestato anche per favoreggiamento della prostituzione. La donna non ha mai voluto riscuotere quei premi. Gli avvocati di Valpiani, Gianluca Alni e Carlo Alberto Zaina, hanno già annunciato che faranno ricorso in cassazione. Valpiani era presente alla lettura del dispositivo, restando agghiacciato senza parole dal verdetto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -