Omicidio Meredith, il pm: ''Amanda ha accusato un innocente''

Omicidio Meredith, il pm: ''Amanda ha accusato un innocente''

Omicidio Meredith, il pm: ''Amanda ha accusato un innocente''

PERUGIA - "Ha consapevolmente accusato un innocente". Così il pm Giuliano Mignini, durante la sua requisitoria nel processo davanti alla Corte d'Assise nell'ambito del processo sull'omicidio di Meredith Kercher, ha accusato Amanda Knox - imputata insieme all'ex fidanzato Raffaele Sollecito e all'ivoriano Rudy Guede per la morte della studentessa inglese - riferendosi al musicista congolese, Patrick Lumumba, coinvolto inizialmente nell'omicidio di Mez.

 

Lumumba è successivamente risultato estraneo alla vicenda e prosciolto da ogni accusa. "Non ha mosso un dito per discolparlo mentre languiva in carcere - ha affermato -. Non fece nulla nè lei, nè la madre, Edda Mellas, che aveva raccolto in carcere le confidenze della figlia". "Amanda ha accusato un nero, come guarda caso è Rudy", ha aggiunto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -