Milano, vigile travolto e ucciso: catturato l'investitore

Bloccato in Ungheria uno degli slavi sospettati di trovarsi a bordo del suv che giovedì sera ha travolto ed ucciso a Milano l'agente della Polizia Municipale Nicolò Savarino

Bloccato in Ungheria uno degli slavi sospettati di trovarsi a bordo del suv che giovedì sera ha travolto ed ucciso a Milano l'agente della Polizia Municipale Nicolò Savarino. Si tratta di Goico Jovanovic, 24 anni, nato in Germania, ma di origini slave, già noto alle forze dell'ordine. Al suo attivo vi sarebbero anche altri reati e svariate identità false. Con se aveva molto denaro. Secondo gli investigatori stava preparando la fuga nel Sud America.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al suo attivo in Italia ha precedenti per reati contro il patrimonio. Ufficialmente risulta residente a Busto Arsizio. Il fermo è stato eseguito in un paesino al confine tra Ungheria e Serbia. Secondo gli inquirenti era lui a trovarsi alla guida del Suv che ha investito Savarino. Le accuse sono diomicidio e resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -