Omicidio Tommaso Onofri, incidente probatorio: insulti contro Alessi

Omicidio Tommaso Onofri, incidente probatorio: insulti contro Alessi

Bologna - E' iniziato, sotto la Procura di Bologna, tra pesantissimi insulti, l'incidente probatorio, richiesto dalla Direzione distrettuale antimafia di Bologna, che coinvolge Salvatore Raimondi, nell'ambito del processo per l'omicidio del piccolo Tommaso Onofri,il piccolo di 17 mesi rapito dalla sua abitazione di Casalbarancolo (Parma) il 2 marzo del 2006.

Al momento dell'arrivo sotto il palazzo di Giustizia del capoluogo emiliano, Calogero Raimondi, padre dell'ex pugile siciliano accusato di sequestro di persona e della morte di Tommy, insieme a Mario Alessi e Antonella Conserva, ha inveito contro quest'ultima.


Gli imputati, accompagnati dai loro avvocati, sono stati accolti dal gup Rita Zaccariello.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -