Omicidio Yara, la Lega Nord attacca l'inchiesta: "Troppi non so"

Omicidio Yara, la Lega Nord attacca l'inchiesta: "Troppi non so"

Omicidio Yara, la Lega Nord attacca l'inchiesta: "Troppi non so"

La politica irrompe nell'inchiesta sulla morta di Yara Gambirasio. La sottosegretario Daniela Santanchè era già intervenuta criticando la gestione dell'inchiesta da parte della procura di Bergamo, mentre ora è la Lega Nord a prendere posizione attaccando il fatto che si sta dibattendo senza elementi concreti sul caso. La "Padania", il quotidiano del Carroccio, ha dedicato un'intera pagina all'inchiesta mettendo in evidenza i tanti "non lo so" pronunciati dal procuratore.

 

A finire nel mirino del partito di Bossi la conferenza stampa tenuta dal procuratore Massimo Meroni in cui non sono state fornite risposte precise rispetto a tanti interrogativi che invece sono stati posti.

 

"Davanti a una folla di giornalisti per 23 volte il procuratore aggiunto Meroni ha risposto alle domande con "non lo so" - scrive "La padania" -, "è possibile, ma anche il suo contrario", "non ne sono a conoscenza". Si è toccato il grottesco e i giornalisti si sono dimostrati più preparati".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -