Ondata di caldo, Fazio: ''Non intasate gli ospedali''

Ondata di caldo, Fazio: ''Non intasate gli ospedali''

Ondata di caldo, Fazio: ''Non intasate gli ospedali''

ROMA - Persisterà almeno fino a domenica l'anticiclone africano. Le temperature, in costante aumento, sono superiori alle medie del periodo e l'alta percentuale di umidità nell'aria è responsabile di disagi per la popolazione. Il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, ha lanciato un appello ai cittadini a non intasare i pronto soccorso per malori dovuti al caldo, rivolgendosi piuttosto al medico di famiglia. Il picco della calura è previsto tra venerdì e sabato.

 

Fazio ha annunciato l'attivazione del numero verde 1500 sull'emergenza caldo affinchè i cittadini possano chiedere come comportarsi rispetto ai sintomi che hanno e se devono andare al pronto soccorso. Presi d'assalto i portali di meteorologia per capire quando arriverà un po' di refrigerio. Venerdì e sabato il termometro potrà raggiungere punte di 38-39 gradi, mentre al sud la colonnina di mercurio potrà spingersi anche a 40°C. Poi da domenica è atteso un lieve calo termico.

 

Sabato sera arriveranno i primi temporali in parte del Piemonte e Lombardia. Domenica le correnti tenderanno a ruotare dai quadranti orientali o settentrionali. Questo favorirà la possibilità di qualche temporale lungo i rilievi appenninici che potranno interessare anche i litorali dell'Emilia Romagna, delle Marche e della Toscana al mattino. La variabilità si sposterà lunedì al Centro Sud, con annuvolamenti pomeridiani consistenti che potranno dar luogo a rovesci nelle zone interne.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -