PACE - Intesa tra Assemblea legislativa e Anne Frank House

PACE - Intesa tra Assemblea legislativa e Anne Frank House

BOLOGNA - La difesa dei diritti umani e il valore essenziale attribuito alla memoria sono gli anelli ideali che congiungono l'Assemblea legislativa e la Fondazione Anne Frank House di Amsterdam. Questa unità d'intenti è stata sancita da una Convenzione, firmata oggi dalla Presidente Monica Donini e dal direttore, Hans Westra, per avviare azioni comuni e valorizzare i rispettivi progetti di difesa dei diritti umani e della pace.


Il dettato costituzionale e quello dello Statuto regionale impegnano l'Assemblea ad affermare i valori democratici e a difendere la pace, ripudiando la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali. E'con questo obiettivo, in special modo quest'anno, 60° anniversario della Dichiarazione dei diritti umani e 70° dell'entrata in vigore in Italia delle leggi razziali, che l'Assemblea promuove e partecipa ad attività che mantengono vivo il ricordo delle tragedie avvenute durante la seconda guerra mondiale, in particolare le persecuzioni razziali e la Shoah.


La Fondazione Casa di Anne Frank, che ha sede con il Museo omonimo nel luogo dove Anne assieme alla famiglia si nascose per due anni prima di essere scoperta e mandata nel campo di concentramento di Bergen - Belsen, dove non ancora quindicenne morì di stenti e malattia, ha lo stesso scopo: preservare la memoria della giovane ebrea ed accrescere la consapevolezza sul nazismo e sull'olocausto. La Convenzione traduce questa convergenza in un ampio raggio di attività culturali ed educative, principalmente dedicate ai giovani, strutturate sulla promozione di un'identità europea basata sulla pace, sulla solidarietà, sul rispetto reciproco che ispiri le persone a combattere il pregiudizio razziale e ogni forma di discriminazione, promuovendo invece la difesa e l'affermazione dei diritti inviolabili della persona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Molte le iniziative previste dal documento di partnership: una copia rinnovata della mostra "Anne Frank, una storia attuale"; una nuova mostra sul tema della Shoah, ispirata alle vicende accadute in Emilia-Romagna; l'organizzazione di tirocini formativi, per insegnanti, studenti e moderatori, sui nuovi approcci didattici sviluppati dai progetti della Fondazione olandese; la promozione negli istituti scolastici di dibattiti, confronti, scambi di esperienze; programmi tra scuole europee; eventi ed iniziative nelle scuole in coincidenza con la Giornata della Memoria ( 27 Gennaio), l'Anniversario della Dichiarazione dei Diritti Umani (10 Dicembre) ed altri appuntamenti rilevanti. Tra questi il Meeting della gioventù europea, promosso dall'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna il 9 maggio, in occasione della Festa dell'Europa, che quest'anno si avvarrà anche della partecipazione e del supporto della Casa di Anne Frank.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -