Palazzuolo, maltempo: bilancio salato, danni per 560mila euro

Palazzuolo, maltempo: bilancio salato, danni per 560mila euro

Palazzuolo, maltempo: bilancio salato, danni per 560mila euro

PALAZZUOLO - Il maltempo che ha interessato l'inverno appena trascorso costerà caro alle casse del comune di Palazzuolo sul Senio. A distanza di una decina di giorni dall'ultima abbondante nevicata, l'amministrazione comunale assieme all'Ufficio tecnico del Comune hanno stilato un primo bilancio economico di quelle che dovranno essere le spese per interventi di messa in sicurezza del territorio. I danni ammontano a circa 560mila euro.

 

Un bilancio alquanto salato visto che per pagare gli interventi di spalatura della neve, di spargimento del sale e del ripristino delle infrastrutture gravemente compromesse da smottamenti, frane e cedimenti delle terreno l'amministrazione comunale dovrebbe sborsare oltre 560mila euro.

Risorse che ovviamente il piccolo comune appenninico non dispone e che di fatto hanno costretto il Sindaco Cristian Menghetti, in associazione con i primi cittadini di Firenzuola e Marradi, a richiedere lo stato di emergenza alla provincia di Firenze.

 

Nello specifico sono stati catalogati e censiti ben 26 diversi interventi che dal 15 dicembre 2009 al 16 marzo 2010 si sono verificati in tutto il territorio comunale. Tra i più gravi si possono ricordare quello avvenuto nella strada comunale di Mantigno, con una frana che ha ridotto la sede stradale compromettendo la stabilità della parte restante, con il rischio di un'eventuale isolamento delle abitazioni, trattandosi dell'unica via di collegamento al nucleo abitato. I lavori per riportare la situazione nella norma prevedono spese pari a 90mila euro.

 

Ed ancora 70mila euro, per ciascun intervento, serviranno per rimediare ai danni verificatisi nella strada comunale di Salto, dove la scarpata a valle strada è franata riducendo la sede stradale e a quelli verificatisi lungo la strada comunale di Casetta di Tiara, anch'essa interessata da uno slittamento a valle della carreggiata stradale. Circa 130mila euro serviranno invece per ripristinare alcuni punti in località Rondino lungo la strada del Fosso della Piana mentre 70mila euro dovranno essere investiti per rimettere in sicurezza la strada comunale di Lozzole a causa del cedimento di alcune scarpate. Interventi minori, ma non meno importanti sono necessari anche al parco della fontana, lungo la strada comunale di Campanara e lungo quella di Salecchio.

 

Infine solo per risarcire gli interventi di spalatura neve e spargimento sale effettuati dalle ditte appaltatrici del servizio durante l'ultima nevicata di metà marzo, il Comune di Palazzuolo dovrà spendere oltre 14mila euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -