Palazzuolo, ottobre dedicato alla cultura con "Fogli d'autunno"

Palazzuolo, ottobre dedicato alla cultura con "Fogli d'autunno"

PALAZZUOLO SUL SENIO - Nel mese di ottobre parte la rassegna autunnale dedicata alla cultura con l'appuntamento di "Fogli d'autunno". L'evento vede, nelle date di domenica 10, sabato 16, sabato 23 e sabato 30 Ottobre, una serie di iniziative a cura dell'Assessorato alla cultura.


Si parte domenica 10 alle ore 16 nell'Oratorio S. Antonio con la presentazione de "82 vette in 60 giorni". Le guide alpine Franco Nicolini e Diego Giovannini raccontano la salita alle 82 cime delle Alpi di 4.000 e più metri di altezza, effettuate dal 26 giugno al 24 agosto 2010.


In 60 giorni, dal 26 giugno al 24 agosto, le guide alpine Franco Nicolini e Diego Giovannini hanno salito tutte le 82 cime delle Alpi di Quattromila e più metri di altezza spostandosi esclusivamente a piedi, in bicicletta o con gli sci. Esattamente 60 giorni per toccare tutte le 82 cime di Quattromila e più metri delle Alpi. Un grande viaggio, iniziato il 26 giugno in vetta al Dome de Niage e terminato il 24 agosto sulla cima del Bernina, che senza soluzione di continuità ha attraverso le più grandi montagne alpine spinto solo dal motore umano. Ovvero dalla forza delle gambe, del cuore, e della mente dei suoi tre protagonisti: Franco Nicolini, Diego Giovannini e Mirko Mezzanotte che hanno camminato, sciato, arrampicato e inforcato la bicicletta per rincorrere un sogno finora mai realizzato da nessuno. O almeno non così e non con questo tempo record. Dovevano essere 82 giorni, appunto 82 giorni per 82 Quattormila, loro invece hanno terminato il tour con grande anticipo, nonostante tutte le difficoltà e nonostante la fatica. Superando soprattutto il peso psicologico di una "corsa" che quasi sempre si è dipanata sul filo delle aeree creste alpine e che richiedeva grande consapevolezza e conoscenza della montagna ma anche la voglia di viverci "dentro" a lungo. Così i tre hanno superato anche il forzato e momentaneo ritiro di Mirco Mezzanotte avvenuto nel Gruppo del Monte Bianco. Uno stop che gli è costato 20 cime in meno ma che non gli ha impedito di raggiungere i compagni nella parte finale del tour per essere presente all'ultima vetta quella che inevitabilmente si porta dentro tutti i ricordi. Sono tanti i ricordi e sono fin troppe le emozione per essere contenute solo nei numeri. Così dopo 60 giorni, 82 cime e un percorso di 1.100 km per 74.800 metri di dislivello superati a piedi e 17.150 metri in bicicletta, Franco Nicolini e a Diego Giovannini ripercorreranno questa straordinaria avventura. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -