Palermo, abuso d'ufficio e concorso in truffa. Indagato il sindaco Cammarata

Palermo, abuso d'ufficio e concorso in truffa. Indagato il sindaco Cammarata

Palermo, abuso d'ufficio e concorso in truffa. Indagato il sindaco Cammarata

PALERMO - Abuso d'ufficio e concorso in truffa. Con queste accusa il sindaco di Palermo, Diego Cammarata, è indagato dalla Procura del capoluogo siculo. Secondo quanto riporta "Il Giornale di Sicilia", il primo cittadino avrebbe usato un operaio di una società comunale, la Gesip, per la manutenzione della barca a motore di 13 metri intestata ai suoi figli. Il dipendente era già sotto inchiesta per assenteismo. La vicenda era stata scoperta da "Striscia la Notizia".

 

Con Cammarata è stato iscritto nel registro degli indagati, secondo quanto riporta il quotidiano siculo, anche il direttore della Gesip, Giacomo Palazzolo, e altri dirigenti. "Sono reati che considero infamanti - ha detto Cammarata - e che non ho mai commesso. Ho sempre tenuto la barra ferma sul rispetto delle regole".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -