Palermo: muore sotto ai ferri la bimba travolta sul passeggino

Palermo: muore sotto ai ferri la bimba travolta sul passeggino

Non ce la fatta la bimba travolta mentre si trovava nel passeggino assieme al gemello in una strada a Palermo. Il passeggino era condotto dalla zia e dal nonno in una zona centrale della città mentre stava attraversando - secondo le informazioni che vengono riportate dai media locali - sulle strisce pedonali.

 

Subito dopo l'incidente la bimba, Greta Longo, è stata trasferita all'ospedale per un intervento d'urgenza alla testa, che però non è stato sufficiente per sottrarla alla morte. Salvo per miracolo il fratellino, Samuele Longo, che se l'è cavata con una piccola ferita alla testa curata con alcuni punti di sutura.

 

Ferite e traumi per i due adulti coinvolti nella vicenda: la zia Aurora Falcone (32enne, attrice teatrale) che ha riportato escoriazioni e un trauma cranico, e il nonno 64enne Pietro Falcone, che dovrà subire un intervento chirurgico alla mandibola.

 

L'autista 43enne che si trovava alla guida di una delle due auto coinvolte nell'incidente, è indagato per omicidio colposo, sebbene ancora non venga esclusa la responsabilità anche dell'altro conducente. Saranno le indagini della polizia municipale a chiarire meglio la dinamica della tragedia.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -