Palio di Siena, s'infortuna il cavallo della Civetta: il digiuno continua

Palio di Siena, s'infortuna il cavallo della Civetta: il digiuno continua

"Abbiamo fatto 30, facciamo 31...". Difficile che sia accaduto, ma chissà, magari il popolo della Civetta l'ha presa con filosofia. Perché la contrada senese del Castellare, che non vince il palio da ben 30 anni (era il 1979) dovrà attenderne un altro per poter conquistare il 'cencio'. Nell'ultima prova in vista del Palio di stasera, infatti, il cavallo Iesael si è infortunato e non potrà partecipare alla corsa sul tufo di piazza del Campo.

 

Nove contrade e non dieci, quindi, si contenderanno l'ambito palio. Superfavorita la contrada dell'Istrice con Gigi Bruschelli su Elisir. Trecciolino, questo il soprannome del fantino, ha già vinto ben 12 pali, secondo solo ad Andrea 'Aceto' Degortes (14 affermazioni) e una proprio per l'Istrice, nel 2000, quando su Camollia terminò il digiuno della contrada che durava da 25 anni.

 

Tra le favorite anche la Tartuca, il Drago e la Pantera.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -