Parcheggiò con pass disabili non suo, archiviazione per ex capo vigili di Roma

Parcheggiò con pass disabili non suo, archiviazione per ex capo vigili di Roma

E’ stata chiesta l’archiviazione per l’ex capo dei vigili urbani di Roma che finì nei guai per aver utilizzato un contrassegno per disabili non di proprietà per parcheggiare la propria auto. Giovanni Catanzaro, questo il nome dell’ex comandante, venne sorpreso il 24 novembre scorso e subito l’allora sindaco Walter Veltroni ne dispose la sospensione.


Ora la Procura della Repubblica di Roma ha concluso l'indagine per tentativo di truffa aperta nel novembre dello scorso anno con una richiesta di archiviazione firmata dal pubblico ministero Angelantonio Racanelli al quale l'indagine era stata affidata.


Secondo il magistrato, a conclusione delle indagini non e' emerso che Catanzaro, il quale per questo fatto fu rimosso dall'incarico dal sindaco Walter Veltroni, abbia compiuto fatti penalmente rilevanti. Non e' infatti emerso che il contrassegno intestato ad altra persona fosse stato contraffatto.


Inoltre, tale contrassegno era inidoneo alla sosta in quanto scaduto molto tempo prima che l'automobile di Catanzaro venisse parcheggiata. Secondo il magistrato il comportamento dell'ex comandante dei vigili e' censurabile sotto altri profili non penali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -