PARMA - Al 'Ratafià' un omaggio alle donne della Resistenza

PARMA - Al 'Ratafià' un omaggio alle donne della Resistenza

PARMA - Un omaggio alla Resistenza e in particolare alle donne che hanno combattuto per la conquista della libertà di tutti. E’ questo il senso di “Memoria indifferente” lo spettacolo Gianluca Foglia "Fogliazza" che giovedì 24 gennaio alle 21 al Ratafià (via Oradour 14) aprirà la seconda parte del Festival dei Diritti Umani.


Attraverso il linguaggio immediato ed incisivo del fumetto, Fogliazza racconta gli incontri avuti con donne e uomini che hanno partecipato alla lotta partigiana, li propone al pubblico narrandoli a voce e accompagnandoli con l'interpretazione delle più famose arie di canti partigiani. Ad accompagnare il racconto di questi testimoni, i chitarristi Diego Baioni e Emanuele Cappa e il fisarmonicista Giovanni Lucifero.


Non è un caso che lo spettacolo venga realizzato a pochi giorni dalle celebrazioni della memoria e all’inizio di quelle destinate a ricordare la nascita della Costituzione italiana. A più di 60 anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, il ricordo della Resistenza partigiana, rappresenta un'occasione fondamentale per conservare la memoria di un periodo storico fondamentale per la libertà del nostro Paese e per la salvaguardia di quei valori che sono alla base della odierna Costituzione Italiana. Testimoniare la Resistenza oggi significa anche lottare contro il tempo poiché i protagonisti sono molto anziani e in gran parte già scomparsi: solo ricordando si smette di morire. Da questa volontà nasce il progetto "Memoria indifferente - narrazione a fumetti", rivolto a tutti coloro disposti ad ospitare un contributo alla memoria.


L'ingresso è gratuito.


www.festivaldirittiumani.it



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -