Parma: Finguochi, salvare il lavoro

Parma: Finguochi, salvare il lavoro

PARMA - No alla chiusura dello stabilimento Fincuoghi di Bedonia, sì al ricorso agli ammortizzatori sociali per far fronte alla crisi. Questa la posizione espressa dal Tavolo istituzionale, coordinato dalla Provincia di Parma, che si è riunito questa mattina a Borgotaro su richiesta delle organizzazioni sindacali per esaminare la crisi della Fincuoghi, alla luce delle trattative intercorse fra lavoratori ed azienda. All'ordine del giorno l'esito dell'incontro del 25 febbraio scorso tra la proprietà e le organizzazioni sindacali, da cui era emersa come unica prospettiva la chiusura dello stabilimento di Bedonia.

 

Proposta sulla quale il Tavolo ha espresso giudizio negativo, ribadendo invece la necessità di ricorrere all'utilizzo di tutti gli ammortizzatori sociali disponibili per individuare una soluzione migliore, anche in attesa di vedere quale sarà l'evoluzione della crisi del settore nei prossimi mesi. Unanime anche la disapprovazione per alcune iniziative "spurie", come le raccolte di firme che negli ultimi giorni si sono verificate sul territorio, che hanno rischiato di confondere le responsabilità e di complicare la possibilità di individuare soluzioni positive. Il Tavolo si è chiuso manifestando la volontà di partecipare all'assemblea aperta che le organizzazioni sindacali hanno organizzato a Bedonia il prossimo 13 marzo.

 

"Intorno a questa vicenda c'è una forte coesione e condivisione da parte di tutti i partecipanti al tavolo, ed è positivo che si sia riusciti a mantenere aperti altri spazi di confronto e a tenere alta l'attenzione sulla vicenda - ha commentato il presidente della Provincia di Parma Vincenzo Bernazzoli, coordinatore del Tavolo - . Ciò grazie all'impegno di tutti e soprattutto delle parti sociali, che fin dall'inizio hanno avuto un ruolo molto attivo".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'incontro erano presenti, oltre al presidente della Provincia di Parma Vincenzo Bernazzoli e al vicepresidente Pier Luigi Ferrari, il presidente della Comunità montana delle Valli del Taro e del Ceno Carlo Berni, i sindaci dei Comuni di Albareto, Bedonia, Borgotaro, Compiano e Tornolo, il consigliere regionale Renato del Chiappo e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -