PARMA - Il Progetto “A nostra cà” di Mario Tommasini diventa realtà

PARMA - Il Progetto “A nostra cà” di Mario Tommasini diventa realtà

PARMA - Mario Tommasini ha dedicato l’ultimo decennio della sua vita a rendere possibile l’idea di far star meglio gli anziani e di farli stare bene nelle loro case. Abitazioni “intelligenti” dove tutto è pensato per rendere loro la vita più facile.


Con questo obiettivo è nato il progetto “A nostra cà” grazie al quale un edificio sperimentale con queste caratteristiche è stato realizzato a Cà Bonaparte, frazione di Neviano degli Arduini

Molti i protagonisti del progetto: la Provincia, Regione Emilia Romagna, Azienda Usl, i comuni di Neviano, Tornolo, Borgotaro, Fondazione Cariparma che con il proprio sostegno lo ha reso possibile, il Centro di collaborazione sulle tecnologie assistive dell’Università di Parma che ha ideato e sperimentato ogni cosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domani giovedì 28 febbraio alle 10,30 nella sala Savani i partner di “A nostra cà” presteranno i risultati ottenuti della prima fase del progetto e quanto realizzato a Cà Bonaparte, riassunto anche in un piccolo filmato che sarà presentato nell’occasione. Verranno anche anticipati i contenuti della seconda fase del progetto con cui saranno realizzate altre strutture “intelligenti” a Santa Maria del Taro e Tiedoli. Interverranno: Vincenzo Bernazzoli, presidente della Provincia, Tiziana Mozzoni, assessore provinciale alle Politiche sociali e sanitarie, Marcella Saccani, vicepresidente di Fondazione Cariparma. Presenti: i sindaci Giordano Bricoli (Neviano), Alessandro Cardinali (Tornolo) , Salvatorangelo Oppo (Borgotaro), il prof Paolo Ciampolinidell’Università di Parma con lo suo staff che ha progettato Cà Bonaparte, Rita Cavazzini, Ausl direttore distretto est, Ettore BriantiAusl direttore val Taro e Ceno.




Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -