PARMA - Jazz e confini: domani secondo appuntamento con Pao De Açucar

PARMA - Jazz e confini: domani secondo appuntamento con Pao De Açucar

PARMA - Secondo appuntamento domani con la rassegna “jazz e confini”, promossa dall’associazione Culturale Hamarcord con il sostegno della Provincia. Cinque incontri per gli amanti del genere, ma anche per i tanti non appassionati che hanno voglia di lasciarsi trascinare dai suoni di sassofoni, batterie, contrabbasso e dal bebop, bossa nova, tango, canzone d’autore.


Domani sera, Giovedì 8 febbraio, al Circolo Arci Mc Queen di Gaione sarà la volta di Pao De Açucar con Stefania Rava (voce), Claudio Tuma (chitarra), Raniero Abbaticola (percussioni). Sarà un viaggio intimista nel magico mondo della bossanova, una rilettura delle pagine salienti di questo meraviglioso connubio musicale nato alla fine degli anni ’50 e che ha fra i suoi “protagonisti” artisti come Tom Jobim , Vinicius De Moraes, Joao Gilberto, ed altri ancora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Musicisti straordinari che riuscirono a fondere con grande maestria, la tradizione dl samba brasiliano dalle radici africane con l’altra grande invenzione afroamericana del XX secolo: il jazz. In questo modo contribuirono a creare la BossaNova, un genere tuttora in evoluzione grazie all’avvento di nuovi autori. Ed è proprio questa musica che viene riproposta dal trio Pao De Açucar, tenendo conto della tradizione, evidenziando la personalità, filtrata da varie esperienze in campo musicale, dei bravi componenti del trio: Rava, Tuma e Abbaticola.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -