PARMA - La provincia fa scuola nell’agroalimentare

PARMA - La provincia fa scuola nell’agroalimentare

PARMA – Si rinsalda la rete di contatti tra la Norvegia e la Provincia di Parma. Questa mattina è stata ricevuta in Provincia una delegazione della Federation of Norwegian Agricultural Co-operatives (Federazione delle cooperative agricole della Norvegia), ad ulteriore dimostrazione dell’interesse da parte dei paesi scandinavi per il settore agroalimentare di Parma e del Parmense. Altri tre gruppi norvegesi, infatti, erano già venuti in visita per confrontarsi sul nostro metodo di produzione, trasformazione, marketing e commercializzazione dei prodotti, in particolare dei prodotti tipici.


Gli ospiti sono stati ricevuti dal dirigente del Servizio Agricoltura della Provincia, Giuseppe Mezzadri. “Questi incontri hanno due obiettivi sostanziali. Il primo è quello di promuovere un fecondo scambio di esperienze e nozioni anche tecniche tra territori, il secondo è quello di far conoscere meglio i nostri prodotti e le loro caratteristiche: prodotti d’eccellenza che sono un vero e proprio marchio per Parma e per il Parmense”, ha detto Mezzadri in apertura. “Si tratta di occasioni di scambio, di confronto e di approfondimento per noi molto importanti: noi sull’agricoltura abbiamo parecchio da imparare dall’Italia, e in particolare da Parma. E siamo molto interessati non solo ai prodotti e agli aspetti relativi alla produzione ma anche all’organizzazione dei consorzi”, ha commentato Knut Mugaas, consigliere commerciale della Reale Ambasciata di Norvegia a Milano, che ha accompagnato la delegazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È stato Giovanni Conforti del Servizio Agricoltura della Provincia a presentare agli ospiti le caratteristiche principali del sistema agricolo del Parmense, mentre Cristina Piazza ha parlato loro dell’Azienda Sperimentale Stuard. Cristina Clerici dell’Ufficio relazioni esterne del Consorzio del Parmigiano-Reggiano ha invece illustrato loro organizzazione e attività del Consorzio, soffermandosi anche su alcuni progetti di promozione realizzati insieme al Consorzio del Prosciutto di Parma.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -