Parma: la Provincia incontra l'oriente

Parma: la Provincia incontra l'oriente

PARMA - L'Oriente come opportunità di investimento: di questo si è parlato stamattina in Provincia in occasione della visita di una delegazione di funzionari economici cinesi di Yantai, che sono stati ricevuti dal vicepresidente Pier Luigi Ferrari. L'incontro è stata un'occasione per valutare possibili progetti commerciali comuni insieme alle associazioni datoriali e del mondo economico del territorio parmense.


La delegazione, accompagnata da Massimo Iotti di Arci, era formata da Liu Liguo, vice director of Yantai Investment Development Board , Zhao Yunqing, translator of Yantai Investment Development Board, Qiao Yujing, vice director of Yantai Economic and Trade Commission, Lv Haiyong, dept. chief of Yantai Economic and Trade Commission, Cui Tieming , dept. chief of Yantai  Foreign Trade and Economic co-operation Bureau. Erano presenti i rappresentanti delle associazioni di categoria del territorio, tra cui Maria Laura Lodola di Soprip s.p.a., Giuseppe Pavarani del Consorzio Parma Couture, Francesco Artusi di Confartigianato Apla, Giovanni Ziveri di Confesercenti, Nicola Varoli di Cna, Luigi Arcuri del Gruppo Imprese Artigiane e altri operatori economici.

 

Nell'ambito di un'economia cinese in grande crescita, la provincia di Yantai negli ultimi anni ha attirato una notevole quantità di investimenti esteri. Si tratta di un territorio che possiede un sistema economico ben diversificato, una buona dotazione di infrastrutture logistiche ed energetiche, un livello di costi ancora significativamente competitivo e una qualità della vita decisamente buona. In questo contesto vi sono interessanti opportunità di avviare concreti rapporti di sviluppo economico.

 

"Per noi è molto importante poter stabilire un contatto diretto con i responsabili economici di Yantai", ha dichiarato Pier Luigi Ferrari. "L'auspicio è quello di poter concretamente sviluppare relazioni durature, con la precisa volontà di operare nell'interesse delle nostre rispettive comunità. Parma con il suo territorio è particolarmente interessata all'economia cinese, questo incontro rientra infatti in una consuetudine di rapporti che intendiamo proseguire"

Durante l'incontro sono stati illustrati i principali settori  economici di interesse per possibili investimenti da parte delle aziende italiane, anche attraverso l'utilizzo di finanziamenti dell'Unione Europea. Per questi eventuali progetti futuri Liu Liguo ha dato la sua piena disponibilità come punto di riferimento a Yantai.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Gli ambiti economici di nostro interesse - ha spiegato Liu Liguo - sono l'agroalimentare, in cui sappiamo che il vostro territorio è particolarmente vocato, l'impiantistica per la lavorazione del cibo, la moda e la lavorazione dei tessuti, il vino, di cui già siamo grandi produttori. Invitiamo i rappresentanti del mondo economico parmense a visitare Yantai e vedere con i propri occhi quali sono le opportunità offerte dal nostro territorio, per stabilire con voi una relazione proficua e duratura"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -