Parma: Langhirano, inaugurazione della Medicina di gruppo

Parma: Langhirano, inaugurazione della Medicina di gruppo

PARMA - Sarà inaugurata martedì prossimo, 10 giugno, alle ore 17, la nuova sede della medicina di gruppo di Langhirano, nel polo socio-sanitario dell'AUSL, di via Roma.

La medicina di gruppo è la  forma più "forte e raffinata" dell'associazionismo e prevede che un gruppo di medici svolga la propria attività in ambulatori collocati presso una stessa sede, garantendo sempre la presenza, almeno 3 ore al mattino e 3 ore al pomeriggio, dal lunedì al venerdì.

 

"Con la medicina in gruppo - commenta Rita Cavazzini, direttore del Distretto Sud-Est dell'AUSL - viene offerta al cittadino la possibilità di avere risposte al bisogno espresso qualificate e tempestive, anche quando il proprio medico di famiglia non è disponibile. L'utente, infatti, si può rivolgere liberamente agli altri medici presenti. Non solo, a supporto dell'attività svolta dai professionisti aderenti alla medicina in gruppo, è prevista la figura di un infermiere o di un amministrativo. Ciò consente di offrire - conclude il direttore - un migliore servizio di accoglienza, ma anche riduzione dei tempi nella fruizione della prestazione. L'infermiere, infatti, può svolgere alcune attività, quali misurare la pressione o effettuare delle medicazioni, collaborando direttamente con il medico".

 

La nuova medicina di gruppo di Langhirano - evoluzione della già esistente medicina in rete, nata nel 2001 - offre - in aggiunta alle consuete prestazioni garantite dai medici di famiglia, attività specialistica integrata, in particolare a favore di pazienti diabetici e in terapia anticoagulante orale, assistenza domiciliare integrata, assistenza presso il centro per le cure progressive di Langhirano, consulenza ai pazienti del centro dialisi,  servizio infermieristico, con ambulatorio dedicato e l'adesione dei medici al progetto SOLE.

E' previsto, inoltre, che i medici attivino nuovi ambulatori, per la gestione di patologie croniche e utilizzino le attrezzature presenti nel polo socio-sanitario. I medici saranno presto collegati, in modo informatico, con la guardia medica di Langhirano.

 

I medici della medicina di gruppo sono Carlo Artoni, Augusto Bertini, Chiapponi Antonio, Louis Louis, Carlo Missorini, insieme assistono circa 7.700 cittadini.

La medicina di gruppo è aperta dal lunedì al venerdì, con presenza continuativa di almeno un medico, per almeno sette ore.

 

I nuovi locali, privi di barriere architettoniche, sono facilmente accessibili, sono situati al piano terra del polo socio-sanitario e sono composti da quattro studi medici, uno studio infermieristico, un locale di accettazione e segreteria, un ufficio amministrativo, una spaziosa sala di attesa.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'inaugurazione del 10 giugno intervengono: Vincenzo Bernazzoli, Presidente Conferenza territoriale sociale e sanitaria, Tiziana Mozzoni, Assessore provinciale alle politiche sociali e sanitarie, Alberto Pazzoni, Presidente del Comitato di Distretto Sud-Est, Stefano Bovis, Sindaco del Comune di Langhirano e  Presidente Comunità Montana Appennino Parma Est, Massimo Fabi, Direttore Sanitario dell'Azienda USL di Parma e Rita Cavazzini.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -