Parma, maltempo. Villani (PdL) chiede fondi straordinari per comuni montani

Parma, maltempo. Villani (PdL) chiede fondi straordinari per comuni montani

PARMA - La Regione dovrebbe "riproporre urgentemente", come già avvenuto nel 2009, "una propria deliberazione per stanziare fondi straordinari" da destinare ai Comuni montani che hanno dovuto affrontare problemi di viabilità causati dalle avversità atmosferiche della stagione invernale in corso.

 

Lo chiede il consigliere regionale Luigi Giuseppe Villani (fi-pdl) in un'interrogazione, in cui evidenzia come i Comuni montani della provincia di Parma, già l'inverno passato, abbiano dovuto affrontare spese ingenti, "che hanno comportato il riconoscimento di numerosi debiti fuori bilancio", per operazioni di sgombero neve, spandimento sale e manutenzione strade indispensabili per risolvere i problemi di viabilità di loro competenza causati dal maltempo.

 

Nel 2009, rileva il consigliere, la Regione, per venire incontro alle difficoltà dei Comuni montani provocate dal maltempo, predispose la ripartizione di fondi straordinari alle Province sulla base dell'estensione chilometrica dei territori comunali in oggetto con una delibera assunta ai sensi dell'art.167 bis della legge regionale 3/1999 (Riforma del sistema regionale e locale).

 

Villani considera infine che gli "interventi straordinari" non siano comunque sufficienti rispetto alle esigenze di questi Comuni di fronte alle avversità climatiche, ma siano indispensabili "interventi strutturali" di prevenzione che "si attendono da anni da parte della Regione".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -