PARMA - Mostre, 'Il gusto nell'arte di Walt Disney'

PARMA - Mostre, 'Il gusto nell'arte di Walt Disney'

Parma, 20 dic. (Adnkronos) - Leccarsi i baffi con i piatti dei personaggi di Walt Disney. Che sapore ha la crostata di uva spina preparata da Biancaneve o il te' del Cappellaio Matto che Alice nel paese delle meraviglie non riuscira' mai ad assaggiare? L'universo fantastico di Walt Disney e' popolato da prelibatezze che hanno segnato una pagina straordinaria nel rapporto tra arte, animazione e cultura del cibo. Ad accompagnarci per la prima volta in un viaggio incantato nelle ricette da fiaba dei cartoon disneyani c'e' ora ''Il gusto nell'arte di Walt Disney'', una mostra curata da due celebri cultori dell´arte e del cibo, il critico cinematografico Marcello Garofalo e lo chef americano di fama internazionale Ira L. Meyer, rispettivamente curatore e autore di tre famosi volumi dedicati all´argomento. Sede dell'esposizione la Reggia di Colorno, a Parma, fino al 7 gennaio. L'evento costituisce la prima fase di un vero e proprio Festival internazionale sulla civilta' e la cultura dell´alimentazione: "G.N.A.M., Gastronomia nell´Arte Moderna", un progetto promosso da Andrea Gambetta che trova nella citta' di Parma, sede dell´Authority Alimentare Europea, la sua citta' ideale.

Per la prima volta visibili in Italia bozzetti, disegni, artwork originali provenienti dai Disney Studios di Burbank, rappresentativi del rapporto tra i personaggi disneyani e il cibo. Di grande spicco due installazioni ispirate ad altrettante famose sequenze appartenenti al cinema disneyano: Mad Hatter´s and March Hare´s Tea Party, la riproduzione del tavolo del ''Tea party'' del Cappellaio Matto e del Leprotto Bisestile sulla base dei disegni originali ispiratori che Mary Blair realizzo' per il film disneyano "Alice nel paese delle meraviglie", e 365 days, 365 gooseberry pies con un esplicito richiamo al famoso motivo "Some day my Prince will come, Some day we´ll meet again" che Biancaneve canta preparando la sua celeberrima torta di uva spina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Tanti personaggi all'interno del mondo Disney - spiega Garofalo - sono visti alle prese con i fornelli o colti nell'atto di preparare e gustare del cibo. Se solo si considera il primo lungometraggio ''Biancaneve e i sette nani'' (1937), ci si rende conto che una minestra diventa un fattore di aggregazione tra i protagonisti del titolo e una crostata di uva spina il preludio di una tragedia, per non dire del `trattamento speciale´ che viene riservato a una mela". All´anteprima disneyana fino a gennaio, fara' seguito nei mesi di marzo e aprile del 2007 un ampio programma di mostre, installazioni, concerti, rappresentazioni da vivere, capire, intuire, ascoltare e vedere seguendo il filo conduttore del cibo attraverso la chiave del gusto, quello personale e quello che rappresenta un´epoca.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -