Parma: neve, pericolo ghiaccio

Parma: neve, pericolo ghiaccio

Parma - Il Piano neve della Provincia, nonostante gli inevitabili disagi legati alla quantità di neve caduta, sta funzionando. Nessuna strada è stata chiusa, anche tutti i passi appenninici sono rimasti aperti. Il pericolo per le prossime ore è legato al ghiaccio, che inevitabilmente si formerà a causa di un ulteriore e brusco abbassamento delle temperature, previsto per sabato notte.


La Provincia da ieri sera ha attivato tutti i mezzi a propria disposizione, mettendo all'opera 86 ditte diverse per liberare le strade dalla neve e 52 ditte per spargere il sale che era stato preventivamente acquistato per avere a disposizione, se necessario, un quantitativo pari ai 55mila quintali che erano serviti per la nevicata eccezionale dell'anno scorso.


Si è riusciti ad intervenire in modo continuativo su tutti i quasi 1.400 chilometri di strade della nostra provincia, suddivisi in 114 tronchi da 12 chilometri per l'azione degli spazzaneve e in 67 tronchi da 20 chilometri per gli spargisale. Disagi particolari si sono registrati così solo sulla provinciale di Fornovo, sulla quale si sono riversati numerosi mezzi pesanti a causa della chiusura dell'Autostrada.


Attualmente sono in azione anche mezzi rompighiaccio per contrastare lo strato che si sta formando a causa dell'abbassamento della temperatura. Sarà proprio il ghiaccio il pericolo maggiore, soprattutto stanotte e nelle prime ore di domani mattina. Per questo gli Uffici provinciali consigliano di mettersi in viaggio solo per motivi di stringente necessità e, comunque, solo se in possesso di gomme da neve e catene.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -