PARMA - Poste, l'impegno della Provincia

PARMA - Poste, l'impegno della Provincia

PARMA - Il consigliere regionale della Lega Nord Roberto Corradi, presentando una recente interrogazione alla Giunta regionale in merito a ritardi e scorrettezze delle poste a Parma, ha portato di nuovo alla ribalta i problemi conseguenti al “piano di efficientamento” di Poste Italiane del 2006, che prevedeva il taglio di diverse zone di recapito nell’intera regione, incidendo in modo particolarmente gravoso sul territorio della nostra provincia.

Sul tema interviene il vice presidente della Provincia Pier Luigi Ferrari, ricordando il ruolo dell’ente di piazzale della Pace in tutta la vertenza legata ai “tagli” delle poste. “A prendere a cuore il tema era stata immediatamente la Provincia di Parma, che aveva coinvolto i Comuni interessati dai tagli, le Comunità montane, i vertici di Poste Italiane spa e le organizzazioni sindacali, al fine di ridurre le zone di recapito da sopprimere; già allora infatti si era intuito che a quei tagli sarebbe conseguito un netto peggioramento del servizio postale e un danno grave per i cittadini”. La decisione di “razionalizzare” le zone di recapito del nostro territorio derivava da una valutazione di scarsa redditività delle zone stesse da parte di Poste Italiane Spa. “Ma operare con la logica del costo minore e del ritorno economico – osserva Pier Luigi Ferrari - non poteva che rivelarsi incompatibile con la funzione sociale di un servizio come quello delle poste, in particolare per la categoria degli anziani e per le zone montane”. Per scongiurare i tagli si è arrivati a coinvolgere nella vicenda anche il Ministero delle Comunicazioni. “Nonostante il lavoro condotto dal tavolo tecnico provinciale, gli interventi dell’Onorevole Carmen Motta e l’interessamento del Ministro Gentiloni, sollecitato dalla Provincia, Poste Italiane spa non ha riveduto le proprie posizioni e ha proceduto ai tagli – conclude Ferrari - sacrificando così il proprio ruolo sociale e l’efficienza di un servizio di base”.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -