Parma: progetto invasi a Medesano, Masella (Prc) interroga la Regione

Parma: progetto invasi a Medesano, Masella (Prc) interroga la Regione

Il progetto per la realizzazione di laghi per lo stoccaggio di acqua irrigua nel territorio di Medesano, in provincia di Parma, è oggetto di un'interrogazione presenta in Regione da Leonardo Masella, capogruppo di rifondazione comunista.

 

Il consigliere segnala una serie di criticità connesse all'opera quali, ad esempio, l'aggravamento del traffico pesante sul territorio di Medesano prodotto dalla movimentazione della ghiaia estratta, la possibile proliferazione di zanzare tigri, nutrie e ratti per il costituirsi di un habitat loro favorevole, la presenza di "una linea aerea ad alta tensione di voltaggio che passa longitudinalmente all'interno dell'area" dove dovrebbero essere realizzati i bacini, il rischio che l'attività di estrazione "possa produrre danni alla salubrità e alla continuità della falda acquifera".

 

"Il provvedimento - fa ancora presente il consigliere - pur avendo caratteristiche di pubblica utilità e di opera pubblica, non è stato affrontato con il un bando pubblico comunitario". Inoltre - continua Masella - "il progetto presentato e licenziato in sede di conferenza dei servizi, non contiene la firma di tutti proprietari dei terreni sui quali si intenderebbe realizzare l'opera". La quale - precisa - "sarà a svantaggio dei Comuni della bassa parmense e determinerà invece il ritorno alla paludizzazione della zona rivierasca del Taro, sanato nel 1840 dal Canale della salute."

 

A fronte delle perplessità segnalate e considerando che "vi è una grande disinformazione della popolazione sull'entità del progetto che si intenderebbe realizzare", Masella chiede dunque alla Giunta regionale "se non abbia intenzione di indire un incontro con le parti interessate al fine valutare la complessità di una simile opera", anche tenendo conto delle "600 firme raccolte dal neo ‘Comitato anti bacini' per sottolineare la preoccupazione per il futuro impatto di carattere ambientale, igienico-sanitario e viabilistico della stessa".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -