Parma: rinvio riforma Gelmini, per Ferrari "marcia indietro tardiva"

Parma: rinvio riforma Gelmini, per Ferrari "marcia indietro tardiva"

PARMA - " La frettolosa e tardiva marcia indietro del Ministro Gelmini conferma con plateale evidenza la inopportunità di provvedimenti episodici e non strutturali sulla scuola che partivano da una premessa esclusivamente economicista: risparmiare 8 miliardi di euro". L'assessore provinciale Gabriele Ferrari commenta in questo modo la decisione del governo di rinviare la riforma Gelmini.

 

" Le ragioni che abbiamo sostenuto ed espresso nelle decine di incontri con dirigenti scolastici, famiglie e studenti, hanno dimostrato la loro efficacia.  Continueremo queste iniziative a difesa e sostegno di una scuola, quella della Provincia di Parma, che in tutte le graduatorie nazionali ed internazionali risulta ai primi posti in quanto a qualità. - continua l'assessore provinciale alle Politiche scolastiche - Salta in pratica il maestro unico alla scuola elementare che diventa una opzione e vengono confermate le altre opportunità fino al tempo pieno di quaranta ore nella scuola elementare. La novità più importante è senz'altro lo slittamento di un anno, dal 2010 al 2011, della Riforma delle scuole superiori, i licei e gli istituti tecnici. Per l'istruzione professionale è invece ancora tutto in alto mare.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

" Vuol dire che avevamo ragione noi - conclude Ferrari - ed aveva ragione quel grande movimento che va dai sindacati, ai docenti ed ai genitori i quali fin dall'inizio bocciarono questa finta Riforma".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -