PARMA - Sanità, novità nel padiglione Ortopedia

PARMA - Sanità, novità nel padiglione Ortopedia

PARMA – Sono stati ultimati lunedì, con la riattivazione della degenza breve ortopedica, i trasferimenti che hanno fatto seguito ai lavori di ampliamento e ristrutturazione del padiglione Ortopedia. L´intervento, che ha interessato in particolare la riqualificazione del piano terra, consegna ad operatori sanitari e pazienti sette nuovi ambulatori, un locale per l´accettazione del Pronto Soccorso ortopedico, una nuova sala gessi ed ad una più ampia zona dedicata all´accoglienza. Sempre al piano terra è stato spostato il day hospital ortopedico, che si trovava al terzo piano della struttura. Il costo complessivo dei lavori è stato di 256 mila euro.

«Con questa ristrutturazione, che raddoppia la superficie della zona ambulatoriale già disponibile, portandola a 400 metri quadrati - ha spiegato Luca Sircana, direttore sanitario dell´Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma - sarà finalmente possibile superare le criticità e le frequenti congestioni dovute all´effettiva esiguità dei vecchi spazi. I nuovi locali consentiranno di ottimizzare le risorse umane già esistenti nelle ortopedie, diluendo il lavoro e rendendo meno affollate le sale d´attesa, con benefici sia per il personale medico e paramedico che per i pazienti».

La riqualificazione degli ambulatori ortopedici avrà di fatto ricadute positive su tutto il Dipartimento Osteo-articolare. Infatti l´ampliamento della struttura, reso possibile dalla riorganizzazione dell´attività riabilitativa conseguente ai trasferimenti dallo Stuard al Cattani, che ha liberato diversi locali attigui alla zona ambulatoriale dell´Ortopedia, porta con sé diversi cambiamenti nella dislocazione dei reparti dell´intero padiglione: al primo piano resta il comparto operatorio, mentre la Reumatologia, diretta da Pietro Manganelli, si trasferisce al secondo, che ospita anche i 4 posti letto della sezione detenuti. Al terzo piano trovano sistemazione i 24 posti letto della degenza breve ortopedica, oltre all´attività ambulatoriale e al ricovero diurno della Reumatologia, che vengono così accorpati sullo stesso piano. I 36 posti letto dell´U.O. di Ortopedia, diretta da Pietro Marenghi, restano al quarto piano; al quinto sono infine collocati sia la Clinica Ortopedica, diretta da Giovanni Soncini, che la struttura semplice dipartimentale di Patologia dell´Apparato Locomotore (responsabile Francesco Ceccarelli).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -