PARMA - Servizio civile volontario, 122 posti disponibili in provincia

PARMA - Servizio civile volontario, 122 posti disponibili in provincia

PARMA - Un anno a favore di un impegno sociale in enti pubblici, associazioni, cooperative, enti del terzo settore e anche all’estero. E’ questa la possibilità offerta dal Servizio civile volontario (Scv) una scelta per ragazze e ragazzi dai 18 ai 28 anni, che intendono praticare un’esperienza di cittadinanza attiva.


Da pochi giorni è stato pubblicato il nuovo bando che mette a disposizione a Parma e sul territorio provinciale 122 posti, distribuiti nei settori dell’assistenza, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale.

Oggi in Provincia si è svolto un incontro di presentazione di alcuni dei progetti finanziati con il bando 2007 e delle modalità di accesso al servizio civile.


Vogliamo comunicare che a Parma e sul territorio provinciale sono disponibili 23 progetti proposti da 15 enti per un totale di 122 posti, ma vogliamo anche dire ai giovani a cui ci rivolgiamo che il servizio civile è un’esperienza positiva, un’opportunità per i giovani di impegnare un anno della propria vita per costruire un reale progetto di solidarietà e dialogo, un’esperienza in cui ogni persona è chiamata ad assumersi la propria quota di responsabilità per costruire una comunità più accogliente e solidale” – ha detto l’assessore provinciale Tiziana Mozzoni introducendo l’incontro. A seguire la presentazione dei progetti da parte di Roberto Abbati di Forum Solidarietà, Annalisa Dall'Asta della Caritas diocesana, Paola Aldigeri del Comune di Parma, Marco Saccani, assessore alle Politiche giovanili del comune di Collecchio.

Il Servizio Civile dura 12 mesi, impegna circa 30 ore la settimana, dà diritto ad un rimborso mensile di 433,83 euro.


Al bando 2007 Possono presentare domanda entro e non oltre le ore 14.00 del 12 luglio tutte le ragazze i ragazzi (compreso coloro che abbiano svolto il servizio di leva) che hanno compiuto i 18 anni e non ancora i 28. I 122 posti messi a bando sono distribuiti nei seguenti settori: 91 assistenza, 4 ambiente, 4 patrimonio artistico e culturale, 23 educazione e promozione culturale. E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione che va inoltrata direttamente all’ente che propone il progetto per il quale si richiede di partecipare.


Riservano posti di Servizio civile: i comuni di Parma, Collecchio, Fidenza, Noceto, Trecasali, la Caritas diocesana, Forum Solidarietà, l’ADMO, la Federazione dei Salesiani, Arci Servizio Civile, le Pubbliche Assistenze di Parma e delle provincia, il Cenasca/Cisl, l’Associazione per la Difesa e l’Orientamento dei Consumatori, la Federazione italiana delle Comunità terapeutiche e l’Unione Italiana Ciechi.

Al termine della chiusura del bando sarà cura dell’ente titolare del progetto provvedere ad effettuare la selezione dei candidati.


L’incontro è stato anche l’occasione per illustrare l’attività del Coordinamento provinciale di Enti di Servizio Civile, la cui presidenza è affidata alla Provincia. Composto da 34 enti del territorio, il Coordinamento sostiene e promuove il servizio civile, attraverso attività rivolte a garantire uno sportello informativo per tutto il territorio, organizzare sistemi di promozione, sensibilizzazione, informazione e orientamento, offrire percorsi di formazione per volontari e responsabili di servizio, sostenere gli enti nella costruzione dei progetti, promuovere sistemi di connessione fra mondo del servizio civile, scuola, università ed altri contesti giovanili.


Il Coordinamento Provinciale ha sede presso l’assessorato provinciale alle Politiche sociali e sanitarie (tel. 0521.931310) dove si trova anche lo sportello “Azione 18 – 28” che fornisce informazioni sia sul servizio civile volontario che sul servizio civile europeo. Lo sportello è aperto il lunedì e mercoledì dalle 14,30 alle 18,30 il martedì dalle 10 alle 14, il giovedì dalle 10 alle 17.00 e il venerdì dalle 10 alle 14.00


E’ possibile scaricare l’elenco dei progetti approvati e le relative schede riassuntive sul portale www.sociale.parma.it>giovani>serviziocivile

Anche quest’anno il Coordinamento provinciale ha promosso una campagna informativa sul servizio civile, realizzata con l’apporto dei volontari in servizio nei mesi scorsi.

All’incontro di presentazione del bando sono intervenuti Anna Agostini, Roberta Brutti, del comune di Noceto, Giovanni Cotti dell’ ADMO, Cristina Adravanti del Centro Studi l'Orizzonte, Elisa Violante del comune di Trecasali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -