Parmalat, condanna ridotta a Tanzi da 10 a 8 anni di reclusione

Parmalat, condanna ridotta a Tanzi da 10 a 8 anni di reclusione

Parmalat, condanna ridotta a Tanzi da 10 a 8 anni di reclusione

MILANO - La V sezione penale della Corte di Cassazione ha ridotto da dieci anni a otto anni ed un mese la pena per l'ex patron della Parmalat, Calisto Tanzi, condannato per aggiotaggio dalla Corte d'appello di Milano il 26 maggio 2010 per il crac del gruppo di Collecchio. I giudici hanno accolto solo in parte il ricorso presentato dai legali di Tanzi. In particolare, sono state prescritte alcune accuse relative a false informazioni al mercato fino al 18 giugno 2003.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Tanzi resta invece la condanna a risarcire ai 32 mila risparmiatori truffati il 30%, a titolo di provvisionale, per i bond ritenuti carta straccia (per un totale di circa 103 milioni di euro). Al centro del procedimento c'eranole operazioni, le attività e le informazioni che secondo la ricostruzione dell'accusa ingannarono il mercato e gli organi di vigilanza sulla reale situazione del gruppo.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di fringuello
    fringuello

    Altro che condanna, alla fine questo truffatore non si farà nemmeno un giorno di galera, magari . . gli daranno pure il titolo di Cavaliere del Lavoro ! E i truffati resteranno truffati e gabbati, la solita storia del Cetriolo !

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -