Pasqua amara per la Romagna: il freddo allontana i turisti

Pasqua amara per la Romagna: il freddo allontana i turisti

Si prospetta una Pasqua magra per il turismo romagnolo. Per ora le prenotazioni sono scarse, sia in Riviera, che nelle colline nostrane. Forse i cambiamenti climatici repentini hanno disorientato i turisti, che ancora stanno pensando se scegliere mare o montagna. Dopo un week-end di piena primavera si è tornati alle temperature invernali, con nevicate anche a bassa quota. I telefoni degli alberghi romagnoli squillano ancora poco. Le speranze restano sui last minute.


Gli albergatori della Riviera, con la Pasqua anticipata, non si preoccupano più di tanto. Tanti addirittura non aprono, con il rischio di dover assumere i lavoratori stagionali in anticipo, andando incontro a costi elevati, per non infrangere la legge. “Pasqua arriva troppo presto e le previsioni sono difficili – spiega il presidente degli Albergatori di Cervia, Terenzio Medri – non sarà un test per la stagione. Ci aspettiamo gli storici clienti affezionati e magari qualche famiglia”.


Dalla società Rimini Reservation non arrivano notizie migliori: “Saranno neanche una decina le prenotazioni già confermate per il week-end di Pasqua. Aspettiamo per vedere la situazione meteorologica, dalla quale dipende molto”. Numeri deboli anche a Cesenatico. “La settimana scorsa c’è stato movimento – afferma Adamo Guidi, vicepresidente dell’Associazione Albergatori di Cesenatico – ma con 2 giorni di brutto tempo i telefoni si sono paralizzati. Per ora le prenotazioni sono scarsissime ed alberghi, che anno scorso erano aperti, quest’anno resteranno chiusi”.


Le notizie più sconcertanti arrivano però dalla Campigna. Se non si va al mare perché il clima è invernale, ci si metteranno gli sci ai piedi per raggiungere le cime già innevate. Invece anche negli alberghi di Santa Sofia, il boom di prenotazioni, scoppiato anche l’anno scorso, nel week-end pasquale, con un clima decisamente primaverile, non è arrivato. Aspettare e sperare!


Chiara Fabbri

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -