Pasqua, Emilia-Romagna la quarta regione più 'dolce' d'Italia

Pasqua, Emilia-Romagna la quarta regione più 'dolce' d'Italia

BOLOGNA - A Pasqua vince la voglia di qualità: saranno 120 i milioni spesi dagli italiani in colombe e uova artigianali con una crescita del 7% del consumo di uova e del 4% delle colombe, rigorosamente artigianali. L’Emilia-Romagna è quarta in Italia per produzione, con 26 laboratori specializzati nella lavorazione del cacao, pari al 7.3% del totale in Italia. I prezzi oscillano tra i 30 e 45 euro al kg per le uova e 18-25 euro per le colombe.


“La battaglia del prezzo non è più l’unica discriminante con cui si effettuano gli acquisti – dichiara il Presidente di Confartigianato Emilia Romagna Giampaolo Palazzi è la qualità che i consumatori pongono al primo posto ed è ciò che possono garantire i nostri artigiani pasticceri”.


La parte del leone la fanno le uova di cioccolato artigianale che registrano un aumento del 7% dei consumi rispetto a Pasqua 2006 ma sono in crescita anche le vendite di colombe artigiane, con un aumento del 4% rispetto allo scorso anno. Secondo la rilevazione di Confartigianato in questi giorni che precedono la Pasqua sono stati venduti circa 48.000 quintali di uova di cioccolato, per un valore di circa 58 milioni di euro, e 63.000 quintali di colombe, per un valore di oltre 62 milioni di euro. In totale quindi gli italiani spenderanno 120 milioni di euro in uova e colombe realizzate dai 15.000 laboratori artigiani di pasticceria attivi in Italia. Il boom dei consumi di cioccolato è testimoniato anche dall’aumento delle cioccolaterie che in Italia sono rappresentate da 356 laboratori specializzati esclusivamente nella lavorazione del cacao e nella produzione di prelibatezze al cioccolato che, dal 2001 al 2006, sono cresciuti del 36%.


Le regioni con la maggiore presenza di cioccolaterie sono la Campania, con 73, il Piemonte, con 50 laboratori, e la Lombardia con 27. Quarto posto per un soffio per l’Emilia Romagna che può contare su 26 laboratori specializzati nella lavorazione del cacao, pari al 7.3% del totale in Italia, con un trend di crescita notevole negli ultimi 5 anni, nel 2001 i laboratori erano infatti 20, significa che ne è nato più di uno ogni anno.


“I nostri pasticceri - sottolinea Palazzi - hanno notato che i consumatori, oltre alla qualità delle materie prime, scelgono prodotti artigiani anche per la possibilità di personalizzare le sorprese contenute nelle uova con una speciale predilezione per gli oggetti utili e per quelli del commercio equo e solidale”. “Mi piace sottolineare – prosegue Palazzi – che i prezzi sono in linea con quelli dello scorso anno, con una spesa compresa tra i 18 e i 25 euro al kg per le colombe e tra i 30 a 45 euro al kg per le uova. Vorrei ricordare infine che per essere certi di acquistare uova di cioccolato puro e tradizionale l’etichetta deve indicare esclusivamente i seguenti ingredienti: pasta di cacao (composta soltanto da burro di cacao e cacao), zucchero, latte in polvere e aromatizzanti naturali; mentre le colombe artigianali sono fatte con farina, tuorlo d’uova, zucchero, burro, scorze di agrumi canditi, lievito naturale, aromi naturali, bacche di vaniglia e miele”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -