Patto di stabilità regionale, a Meldola vanno 2,4 milioni di euro

Patto di stabilità regionale, a Meldola vanno 2,4 milioni di euro

Patto di stabilità regionale, a Meldola vanno 2,4 milioni di euro

MELDOLA - La Regione Emilia-Romagna, con il patto di stabilità regionale, ha deciso di mettere a disposizione dei Comuni e delle Province quote del proprio patto di stabilità per un importo pari a 92 milioni di euro, affinché possano pagare i fornitori, le imprese che fanno lavori pubblici o forniture in conto capitale. ?Meldola è tra i 24 Comuni dell'Emilia-Romagna che hanno potuto usufruire di questa iniziativa.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La Regione ha messo a disposizione del nostro Comune un importo complessivo di 2.400.000 €.  Grazie a questo intervento della Regione, e nonostante il voto contrario della Lega Nord, il Comune di Meldola ha potuto utilizzare le proprie risorse, altrimenti bloccate dal patto di stabilità nazionale imposto dal Governo Berlusconi e da Tremonti, per pagare opere pubbliche (strade, scuole, asili, parchi, cimiteri ecc.). La situazione dei residui passivi verso i fornitori al 31/12/2010 è stata in questo modo azzerata, e ciò è avvenuto per merito della Regione e del Partito Democratico. È una bella boccata di ossigeno per la nostra città e per la nostra economia. Questo è il FEDERALISMO in cui crediamo: non parole, ma azioni concrete a favore dei cittadini e degli Enti locali" si legge in una nota del PD meldolese.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -