Pavia, sequestrano e violentano una connazionale: tre ucraini in manette

Pavia, sequestrano e violentano una connazionale: tre ucraini in manette

Pavia, sequestrano e violentano una connazionale: tre ucraini in manette

PAVIA - Con una scusa hanno abbordato una loro connazionale. Quindi l'hanno trascinata in un appartamento dove l'hanno picchiata e stuprata a turno. Tre giovani ucraini sono stati arrestati con l'accusa di violenza sessuale di gruppo, sequestro di persona e lesioni gravi. L'episodio si è consumato sabato notte. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la giovane sarebbe stata rinchiusa nel bagagliaio di un'automobile e l'avrebbero trasporta fino alle rive del Po.

 

Qui l'avrebbero immersa per diverse volte nelle acque fredde. Un modo per farle intendere che non avrebbe dovuto denunciare quanto accaduto. La vittima è stata poi scaricata nei pressi del cimitero di Pavia. Ora si trova ricoverata in ospedale per le lesioni riportate.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -