Pennabilli, ad inizio giugno la 15esima edizione di 'Artisti in Piazza'

Pennabilli, ad inizio giugno la 15esima edizione di 'Artisti in Piazza'

Pennabilli, ad inizio giugno la 15esima edizione di 'Artisti in Piazza'

PENNABILLI - E' stata presentata la XV edizione del festival internazionale dell'arte in strada "Artisti in piazza", che si svolgerà a Pennabilli dal 1 al 5 giugno. . L'Associazione Culturale Ultimo Punto, organizzatrice dell'evento, è all'opera per organizzare al meglio la kermesse; quindici anni, un importante traguardo che si vuole festeggiare con eventi nell'evento, qualità negli spettacoli, ospiti di prestigio e anteprime internazionali.

 

Faranno cornice agli spettacoli il "Mercatino del Solito e Insolito" (un bazar di artigianato artistico e creativo) e punti di ristoro per gustare le ottime specialità del territorio. Il Festival viene patrocinato e sostenuto dal Ministero alla Cultura, Regione Emilia Romagna, Provincia di Rimini e Comune di Pennabilli.

 

"Artisti in Piazza è un patrimonio di tutto il nostro territorio che non deve mai essere dato per scontato - ha affermato il Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali - perché frutto di impegno e passione di persone che lavorano senza sosta, tutto l'anno, per questo avvenimento. È un evento che rappresenta al meglio il nostro splendido entroterra, sul quale si giocherà gran parte del nostro sviluppo futuro. Sostenere questa realtà significa promuovere chi ha deciso di impegnarsi per il proprio territorio animandolo, lavorandoci, sforzandosi in tutti i modi di creare "in loco" occasioni di sviluppo e crescita. Il nostro entroterra ha bisogno di giovani che pensino il loro futuro nei propri borghi, nelle proprie valli; farlo con questa formula è una particolarità di questi ragazzi straordinari che va sostenuta e promossa".

 

Alla conferenza era presente anche il neo Sindaco di Pennabilli Lorenzo Valenti, per il quale "non poteva esserci occasione migliore per la prima uscita pubblica da Sindaco, sono socio fondatore di Ultimo Punto e per me è quindi una felice e gradita coincidenza. Artisti in Piazza è una magnifica opportunità di scambio culturale con artisti provenienti da tutto il mondo, ai quali offriamo la nostra ospitalità ed uno scenario paesaggistico unico. Il festival è anche una occasione importante di sviluppo per il nostro turismo e tutto l'indotto".

 

Per Enrico Partisani, direttore artistico di Artisti in Piazza "Sono più o meno 360 i giorni necessari per comporre il Festival, tante le sfide che incontriamo durante l'anno. I mesi prima dell'evento la sede dell'Associazione viene letteralmente sommersa da pacchi e lettere provenienti da tutto il mondo: artisti, gruppi, artigiani, pittori, scultori, compagnie desiderosi di prendere parte alla Kermesse. Centinaia inoltre le mail e le richieste nei social network" - Ma gli spettacolì e le novità le andiamo anche a cercare, non ci arrivano solamente, in qualità di organizzatori inseriti in network internazionali di festival ed eventi, abbiamo la possibilità di prendere parte a numerosi festival, meeting, momenti di incontro e confronto in Italia e all'estero, conoscere professionisti del settore, nuove realtà artistiche e spettacoli innovativi. La selezione artistica prende così vita e porta sempre ad un ricco e vasto programma, comprendente più di 50 compagnie, 200 artisti provenienti da tutto il mondo. Continua Partisani: - "Le compagnie che si esibiranno a Pennabilli sono formate da professionisti dell'intrattenimento, artisti specializzati nelle migliori scuole di teatro ed arti circensi e con tanta esperienza in strada o sul palcoscenico" - .

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

- "L'arte di strada, un tempo bistrattata e paragonata all'accattonaggio, ora gode di attenzione e notorietà, in quanto elemento di comunicazione, aggregazione, diffusione di cultura e di promozione turistica ed economica" - .

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -