Pericolo di fuga, in manette Vanna Marchi e Stefania Nobile

Pericolo di fuga, in manette Vanna Marchi e Stefania Nobile

Pericolo di fuga, in manette Vanna Marchi e Stefania Nobile

MILANO - La teleimbonitrice Vanna Marchi, imputata per truffa e associazione per delinquere nei confronti di oltre cento vittime, è stata arrestata mercoledì pomeriggio insieme alla figlia Stefania Nobile. L'ordine di custodia cautelare è stato emesso dalla quarta sezione penale della Corte d'Appello di Milano "in ragione della sussistenza del pericolo di reiterazione di condotte criminose della stessa indole di quelle di cui le donne si erano rese responsabili".

 

Madre e figlia sono state arrestate anche "per la ragionevole probabilità di espatrio delle donne". I giudici della quarta sezione d'Appello di Milano avevano condannato lo scorso 27 marzo la Marchi a 9 anni e 6 mesi di reclusione, mentre  Stefania Nobile a 9 anni, 4 mesi e 9 giorni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -