Perquisita abitazione si una giornalista de "Il Giornale". Sallusti: "Magistratura violenta"

Perquisita abitazione si una giornalista de "Il Giornale". Sallusti: "Magistratura violenta"

Perquisita abitazione si una giornalista de "Il Giornale". Sallusti: "Magistratura violenta"

"Per l'ennesima volta la casta dei magistrati mostra il suo volto violento e illiberale". Così il direttore de "Il Giornale", Alessandro Sallusti, commenta le perquisizioni in corso (secondo quanto scrive il sito web del quotidiano) nell'abitazione romana della cronista Anna Maria Greco. A disporle il pubblico ministero Silvia Sereni e, a quanto risulta, il provvedimento è stato ordinato per la presunta violazione dell'articolo 323 del codice penale, quello relativo all'abuso d'ufficio.

 

"La perquisizione nell'abitazione privata della collega Anna Maria Greco, autrice dell'articolo che conteneva sentenze pubbliche del Csm, non solo è un atto intimidatorio ma una vera e propria aggressione alla persona e alla libertà di stampa", commenta Il Giornale.

 

"Stupisce che soltanto le notizie non gradite ai magistrati inneschino una simile repressione - è l'attacco che il quotidiano compie nei confronti delle toghe - quando i magistrati stessi diffondono a giornalisti amici e complici atti giudiziari coperti da segreto al solo scopo di infangare politici non graditi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -