Perseguitò la Hunziker, assolto perchè incapace di intedere

Perseguitò la Hunziker, assolto perchè incapace di intedere

Perseguitò la Hunziker, assolto perchè incapace di intedere

MILANO - Aveva pedinato e molestato Michelle Hunkiker con mail e messaggini sms. F.P., cagliaritano di 31 anni, è stato assalto dal giudice del tribunale di Milano dall'accusa di violenza privata poiché ritenuto incapace di intendere e di volere. La Procura e la parte civile avevano sollecitato come misura di sicurezza il ricovero in un ospedale psichiatrico-giudiziario. La showgirl è stata spesso vittima di pedinamenti e minacce.

Il 23 giugno dello scorso anno un 36enne romano era stato condannato a 9 mesi, sempre a Milano, per minacce aggravate nei confronti della svizzera di 33 anni. Circa un mese fa un carpigiano di 48 anni era stato arrestato a Genova, dove si era recato per assistere a uno spettacolo della Hunkiker, per aver inviato biglietti inquietanti alla donna e per averla seguita anche nei luoghi di lavoro e vacanze. Una guardia giurata, invece, accusata di molestie contro di lei era stato assolta lo scorso marzo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -