Perugia, è caccia a Rudy: il 'quarto uomo' di origini ivoriane

Perugia, è caccia a Rudy: il 'quarto uomo' di origini ivoriane

PERUGIA – E’ partita la caccia a Rudy, il famigerato “quarto uomo” dell’omicidio della studentessa Meredith Kercher a Perugia. Si tratta di un cittadino ivoriano ma da tempo residente in Italia dopo essere stato affidato ad una facoltosa famiglia perugina. Nei suoi confronti è stato emanato un mandato di cattura internazionale.


Si ritiene che sia lui il quarto soggetto presente nella casa di Meredith la notte della tragedia. Ad incastrarlo sarebbero una impronta insaguinata e dai "frammenti papillari" scoperti in dei frammenti di carta igienica lasciati nel bagno della casa.


Le indagini proseguono anche a Roma, dove presso il Servizio centrale della Polizia postale di Roma, si stanno svolgendo gli accertamenti irripetibili sui telefonini del congolese Patrick Diya Lumumba e della studentessa americana Amanda Knox, accusati, insieme al pugliese Raffaele Sollecito, dell'omicidio della studentessa inglese.


A fianco una delle foto pubblicate in esclusiva da Repubblica.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -