Perugia, gip: ''Guede pericoloso perché invaghito di Amanda''

Perugia, gip: ''Guede pericoloso perché invaghito di Amanda''

PERUGIA – Poteva uccidere ancora. E’ una delle motivazioni che giustifica il provvedimento cautelare per Rudy Hermann Guede, il presunto esecutore materiale del feroce omicidio di Meredith Kercher, avvenuto nella notte tra il primo e il due di novembre. “Una forte attrazione per Amanda, la sua”, secondo le accuse, che lo avrebbe potuto spingere a nuovi gesti estremi. Il giovane, originario della Costa d’Avorio, è stato arrestato in Germania, dopo lunghe ricerche.

Era lui, infatti, il quarto uomo, finito in manette martedì grazie al sistema di telefonia via Internet Skype e ad un amico che ha accettato di collaborare con la polizia per rintracciarlo.

Alla ‘trappola’ tesa a Rudy Hermann hanno partecipato il capo della squadra mobile di Perugia Giacinto Profazio e il funzionario dello Sco Fabio Giobbi. Nel colloquio con l’amico, l’ivoriano ha dichiarato di trovarsi a Dusseldorf, accettando un incontro alla stazione. Successivamente l’Interpol ha allertato gli investigatori tedeschi e di tutti gli altri Stati europei. I poliziotti italiani sono partiti con l’amico per la volta della Germania.

Il viaggio di Rudy prevedeva diverse tappe, passando per Colonia, Francoforte, Olten. Il giovane, però, ha deciso di prendere il treno che collega Coblenza a Magonza. Qui è stato fermato da un controllore, che l’ha sorpreso senza biglietti, chiedendogli i documenti. Rudy ha fornito una falsa generalità, poi ha confessato di esser ricercato dalla magistratura italiana. Quindi sono scattate le manette nella stazione di polizia di Magonza.

Di lui non si avevano più notizie dal 2 novembre, il giorno seguente all’omicidio di Meredith. Aveva detto ad alcuni amici che si spostava a Milano. Accertamenti hanno confermato. Il 3 novembre si è recato in un internet point scrivendo ad alcuni amici di trovarsi in Svezia. Dopo 8 giorni in Lombardia, si è trasferito in Germania.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -