Piano casa, Bartolini (PdL): "La Regioni lo proroghi per un altro anno"

Piano casa, Bartolini (PdL): "La Regioni lo proroghi per un altro anno"

FORLI' - "L'Emilia-Romagna è l'unica Regione che non ha prorogato il cosiddetto "Piano casa", scaduto il 31/12/2010. L'ultimo monitoraggio effettuato l'estate scorsa nella nostra regione, ha evidenziato che le domande per ampliamenti e ricostruzioni sono state poco più di un centinaio, contro le oltre 12 mila registrate in Veneto e le 5 mila della Sardegna. In Emilia-Romagna il "Piano casa" non è mai decollato a causa degli eccessivi vincoli contenuti nella legge regionale n. 6/2009, il cui impianto restrittivo rispetto alle linee del Piano non ha consentito lo snellimento delle procedure predisposto dal Governo per dare una spinta anti ciclica e far recuperare competitività al settore dell'edilizia, fra i più colpiti dalla crisi. Dopo lo sforzo amministrativo compiuto per mettere a punto il Piano casa della nostra Regione, era logico prevederne la proroga almeno per un altro anno. Il Gruppo regionale PDL, pertanto, ha presentato una Risoluzione finalizzata a impegnare l'Assemblea legislativa e la Giunta regionale a prorogare almeno per l'anno 2011 il Piano casa, correggendo, alla luce dei dati raccolti, le norme eccessivamente vincolistiche contenute nella legge regionale n. 6/2009, al fine di evitare che, a causa di una contrapposizione meramente politica, gli emiliano-romagnoli, unici in Italia, vengano privati dei vantaggi previsti dal Piano casa del Governo e il settore edilizio della nostra regione sia inopinatamente lasciato al palo.".

 

E' quanto ha dichiarato Il Consigliere Regionale Luca Bartolini del Gruppo assembleare PDL della Regione Emilia-Romagna cofirmatario insieme a tutti gli altri colleghi del Gruppo della Risoluzione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -