Pillola abortiva Ru486, Varani (PdL) interroga la Regione

Pillola abortiva Ru486, Varani (PdL) interroga la Regione

BOLOGNA - Facendo riferimento a un'inchiesta sulla pillola Ru486, che coinvolge anche numerose Asl e ospedali dell'Emilia-Romagna, Gianni Varani (del gruppo di Forza Italia-PdL) ha presentato un'interrogazione alla Giunta per sapere come valuti quanto emerge da questa inchiesta.


In particolare, il consigliere sottolinea il rischio che la pillola possa venire utilizzata e somministrata senza alcune delle precauzioni necessarie, in aperta violazione delle disposizioni della Legge 194 e delle stesse disposizioni che avrebbe impartito questa Regione (per esempio, in relazione al ricovero ospedaliero).


Dall'inchiesta giornalistica, infatti, emergerebbero gravi approssimazioni, altrettanto gravi banalizzazioni e mancanza di serietà, nonché informazioni difformi sull'utilizzabilità o meno della pillola in attesa delle linee guida nazionali. In attesa di queste linee guida, Varani chiede alla Giunta di sospendere la distribuzione della Ru486, attivandosi affinché il Parlamento verifichi a fondo la situazione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -