Pistoia, bimbo muore dopo intervento di tonsillectomia

Pistoia, bimbo muore dopo intervento di tonsillectomia

Federico, un bimbo di sei anni, è morto nella notte tra giovedì e venerdì all'ospedale “Ceppio” di Pistoia due giorni dopo un intervento di tonsillectomia. Il bimbo era stato operato mercoledì scorso di tonsille e adenoidi. Il decesso sarebbe stato causato da un'emorragia. I genitori hanno denunciato che nel momento della crisi che ha poi portato alla morte del loro figlio, i medici del reparto di Pediatria non erano presenti. Inutile il tentativo di rianimazione.

Secondo la Ausl, invece, i medici sono intervenuti immediatamente insieme al personale infermieristico. Stando a quanto ha richiarato l’Asl, l'equivoco sarebbe nato dal tipo di divise indossate anche dai medici nel reparto di pediatria.

Il ministro della Salute Livia Turco, d'intesa con l'assessorato alla Sanità della Toscana, ha inviato un proprio funzionario presso l'ospedale di Pistoia per acquisire le informazioni e la documentazione relativa alla morte del piccolo Federico. ''Un colpo al cuore'': così si è espresso il sindaco di Pistoia, Renzo Berti, a proposito della notizia della morte bambino.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -