Pm10, a Cesena è già allarme: in 3 mesi 39 volte oltre la norma

Pm10, a Cesena è già allarme: in 3 mesi 39 volte oltre la norma

CESENA – Continuano i blocchi del traffico in Romagna, per abbassare i livelli di Pm10, ma a Cesena ormai la situazione è fuori controllo. Gli sforamenti concessi dalla Comunità Europea sono 35, poi scatta la multa. La città malatestiana, in neanche 3 mesi dall’inizio dell’anno, è già a quota 39, misurati dalla stazione Emilia. Le altre città sono ancora sotto il livello di guardia. La centralina Flaminia a Rimini, ne ha registrati 28. Ravenna è lontana dal limite.


Le stazioni Caorle e Zalamella documentano, infatti, solo tre registrazioni oltre il limite legale di Pm10, ovvero 50 microgrammi per metro cubo, quella di Rocca Brancaleone, nemmeno una.


Situazione intermedia per Forlì, con 11 superamenti secondo la centralina del parco della Resistenza, e Imola con la stessa quantità, registrata dalla stazione De Amicis.


Insomma la situazione di Cesena è preoccupante, forse un barlume di speranza si accenderà con l’apertura della Secante che libererà la via Emilia dai camion, ma ormai il danno è fatto, e siamo solo all’inizio dell’anno.


Chiara Fabbri


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -