Policlinico Umberto I, infuria la polemica: "Non è sicuro"

Policlinico Umberto I, infuria la polemica: "Non è sicuro"

Policlinico Umberto I, infuria la polemica: "Non è sicuro"

Gli atti dell'appalto da dodici milioni e mezzo di euro per la ristrutturazione delle gallerie ipogee dell'ospedale Umberto I di Roma sono stati sequestrati dalla Procura dopo le polemiche dei giorni scorsi sui lavori del policlinico. Oggi doveva essere la giornata per tranquillizzare i cittadini sulla sicurezza dell'ospedale, ma è stato proprio il direttore generale Montaguti a spiazzare tutti, dicendo che solamente poche zone del policlinico sono sicure, mentre il resto non lo è assolutamente. E a questo punto ha perso la pazienza pure il sindaco della capitale, Gianni Alemanno, che ha chiesto a Governo e Regione di nominare un commissario straordinario. "L'ospedale non va ristrutturato - ha detto il primo cittadino della capitale - ma ricostruito nello stesso sito"

 

La polemica è scoppiata ferocemente soprattutto dopo le dichiarazioni di ieri di Montaguti, direttore generale dell'ospedale, che ai giornalisti aveva dichiarato: "Questo ospedale dovrebbe già essere chiuso da trent'anni. Lo tengo aperto a mio rischio e pericolo e per continuare a servire i cittadini. Ma l'alternativa è chiuderlo." Un problema in particolare di sicurezza: "Dovremmo mettere a posto l'impianto antincendio, ci vogliono 176 milioni. E per una verifica anti-sismica ne spenderemmo tre"


"Non possiamo andare avanti con procedure ordinarie - ha continuato Montaguti - perché siamo in emergenza, una situazione che si trascina da troppi anni e che è diventata insostenibile.

 

Nel merito è intervenuto anche Simone Gargano, consigliere regionale del Pd del Lazio e componente della commissione Sanità: "Basta con le polemiche sulla sanità laziale, Montaguti l'allarme sicurezza doveva lanciarlo quattro anni fa quando si è insediato. Oggi è un po' tardi, comunque bisogna rilanciare l'ospedale romano. Ad ogni modo la sanità laziale non ha bisogno di ulteriori problemi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -