Pordenone, esplode ordigno: gravi due giovani avieri

Pordenone, esplode ordigno: gravi due giovani avieri

Pordenone - Due avieri di stanza alla base militare Usaf di Aviano sono rimasti gravemente feriti, verso le 23 di lunedì, a causa dell'esplosione di un ordigno che stavano confezionando in un prato a Coltura di Polcenigo, in provincia di Pordenone.


Da quanto riportato dal quotidiano 'Il Gazzettino', uno dei militari ha perso una mano e rischia l'amputazione anche di parte del braccio. Anche il commilitone ha subito gravi feriti agli arti. Gli avieri americani, di 21 e 22 anni, sono stati ricoverati nell'ospedale di Pordenone.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -