Portavalori cesenate si schianta in autostrada. Soldi in strada, spariti 10mila euro

Portavalori cesenate si schianta in autostrada. Soldi in strada, spariti 10mila euro

Portavalori cesenate si schianta in autostrada. Soldi in strada, spariti 10mila euro

CESENA - Rotoli di monete da uno e due euro sparse sull'asfalto. Diversi automobilisti che non ci hanno pensato su due volte, cominciando l'opera di razzia. E' il curioso film andato di scena lunedì pomeriggio sul tratto autostradale dell'A14 tra Foggia e Cerignola, dove si è schiantato un camion portavalori della Battistolli, azienda cesenate specializzata nel trasporto di valori. Le monete erano destinate ad una banca di Bari, dove ne sono arrivate solamente in parte.

 

A bordo del tir, che trasportava complessivamente due milioni e mezzo di euro, viaggiavano due guardie giurate cesenati, uscite contuse dallo schianto, che avrebbero tentato in modo invano di raccogliere il carico utilizzando dei secchi. ll tir è rimasto fermo per diverso tempo sul guard rail. Diversi automobilisti in transito che hanno visto un fiume di monete sull'asfalto ha ben pensato di effettuare una sosta, iniziando una caccia al denaro, che ha messo a rischio l'incolumità degli altri.

 

In base ad una stima sommaria sarebbero stati diecimila gli euro derubati dagli attenti passanti. Mentre contemporaneamente per i due vigilantes nessuno si sarebbe preoccupato di prestare il necessario soccorso. Il personale di Autostrade per l'Italia ha poi provveduto alla pulizia della carreggiata, un'operazione che ha richiesto diverse ore.

 

All'origine dello schianto, ricostruito dalla Polizia Stradale, l'improvvisa esplosione di una gomma. Il conducente ha perso il controllo del mezzo, finendo contro il guard-rail al centro della carreggiata. A seguito dell'impatto le lamiere si sono aperte, riversando per terra migliaia e migliaia di monetine.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -